Ultimi aggiornamenti

Ultimo aggiornamento:
6.11.18 La rima al
22/07/18 Maria
13/06/18 Amare e
22.04.18 Madonna
1.04.18 Autostrada
10.09.17 AVE MARIA
15.09.16 Addolorata
28.08.16 Messaggi di
11/07/16 Mamma
24/01/16 Schiavitù
Concezione di Placido T.
27/12/14 Ave Maria
26/06/14 33 anni di
09/06/14 Dio è più
02/01/14 La divina
25/12/12 Natale è lì,
25/11/12 Una grande
24/10/12 Maria e
25/08/12 Enigma:
13/05/12 Festa della
06/05/12 I fiori
10/04/12 il falsario
09/03/12 superare
04/03/12 Casale
15/01/12 Mammona
18/12/11 Nuova
24/11/11
27/10/11 La scala
19/09/11 43.mo
03/09/11 Fondo
1° /09/11 Amare
24/08/11 Gesù
24/08/11
22/08/11 Amami
11/08/11 La barca
18/07/11 Mi ami tu
13/07/11 "Dio come
29/06/11 Filosofia
27/06/11 Che faccia
17/06/11 il Divino
13/06/11 gruppo
9/06/11
9/06/11
5/06/11
 
 

Madonna Nera

IL Santuario della Madonna
Nera di Jasna Gora, è stato
gemellato con il Santuario
della Madonna del Divino
Amore, dal Papa
San Giovanni Paolo II.
AVE MARIA è il saluto che ti dà lo Spirito Santo quando lo pronunci, come è avvenuto a Santa Elisabetta. Ma "Ave" non esprime tutta la ricchezza di significato che c'era nella parola ebraica shalom. Shalom è più simile a "Pace e Bene" di san Francesco. Eppoi Maria che è la traduzione di Miriam,
nella nostra lingua è soltanto un nome, ma nell'originale ebraico "Miriam" significa anche "Amata da Dio".
PIENA DI GRAZIA  (1) la Madonna è incinta=piena di Dio
IL SIGNORE È CON TE   (2) "Dio è con te, non temere i tuoi nemici, non sia turbato il tuo cuore"; questa espressione è ripetuta costantemente nella Bibbia rivolta dai profeti ad Israele, quando sta per affrontare  in battaglia un nemico più numeroso, meglio armato; (esempio: Gdc 6,11-24a; altro esempio: Dt 20,1-4; Davide contro Golia quando Saul rispose a Davide: "ebbene va e il Signore sia con te"! Samuele 17,38). È un grido di battaglia. Pertanto Maria è una soldatessa che va alla battaglia contro il nemico infernale con la sola forza di Dio Amore, che porta nel Suo grembo essendo appunto "incinta" e la Sua vittoria sta proprio nel fatto di donare Gesù al mondo; gli apostoli di Maria seguono il Suo esempio con l'arma della vittoria: la corona del Rosario.
TU SEI BENEDETTA FRA LE DONNE (3) Come il popolo eletto che è il benedetto fra tutti i popoli.
E BENEDETTO È IL FRUTTO DEL TUO SENO GESÙ. (4) Gesù è il Benedetto cioè Dio Benedetto e con questa espressione si proclama la divinità di Gesù.
La prima parte dell'Ave Maria è quindi tutta profondamente Biblica: in Maria c'è tutta la storia del popolo eletto che ci porta il Messia.
Maria è la donna ebrea per eccellenza.
La seconda parte dell'Ave Maria, è la conseguente preghiera della Chiesa.
SANTA (5) MARIA
MADRE DI DIO (6)
PREGA PER NOI PECCATORI
ADESSO E NELL'ORA DELLA NOSTRA MORTE.
AMEN
 
Commento:
La prima parte dell'Ave Maria celebra la grandezza di Maria in quanto scelta da Dio (l'amata) per dare al mondo il Salvatore.
La vittoria di Maria non è conclusa con l'avvenuta nascita del Messia, ma raggiunge un maggiore splendore il giovedi santo
e poi con il sacrificio della Croce, e con la risurrezione. Il giovedì santo, Maria ha raggiunto veramente il suo scopo: ha dato Gesù al mondo
con l'Eucaristia istituita quel giorno. Ecco il trionfo di Maria più grande. Ogni cristiano che accoglie Gesù con l'Eucaristia celebra il trionfo di Maria nel proprio cuore. Il trionfo del Cuore Immacolato di Maria non può avvenire diversamente che con il trionfo dell'Eucaristia.
E con Gesù nel cuore (dopo la comunione) la preghiera è più potente, anzi è onnipotente.
Quando si arriva a scoprire, con la meditazione, che Maria ha dato Gesù al mondo e
desidera che sia accolto in ogni cuore con l'Eucaristia, nella Santa Messa,
consapevole di questo progetto di Maria e di Gesù, non si può fare diversamente che ubbidire
ed andare a messa a ricevere Gesù nell'Eucaristia, perché questo è il desiderio di Gesù e di Maria
Quando capisci il progetto di Dio, come fai a non assecondarlo?
Maria vuole che Gesù sia accolto in ogni cuore con l'Eucaristia, ebbene ogni cristiano dovrebbe andare
a messa e fare la comunione. È semplice e doveroso per il trionfo del Cuore immacolato di Maria.
 
L'Ave Maria racchiude una serie di lodi alla Madonna. Le ho numerate da (1) a (6)  ma in realtà
le lodi presenti non sono soltanto 6 ma precisamente sono 7 infatti la prima lode si trova
nello stesso nome di Maria che vuol dire "principessa" "amata da Dio". E 7 è il numero della perfezione.
 
  IL SOLE DI DIO SU MARIA
Ecco il sole del divino Amore
nella vetrata del nuovo santuario dedicato alla Madonna.
Un celebre canto napoletano praticamente ci racconta lo stupore di Dio Creatore dinanzi
alla bellezza della creazione.
Sappiamo che Maria era già nella mente di Dio prima della creazione.
C'è una evidente analogia tra il canto "O sole mio" e il racconto della creazione nella Genesi.
 
 
 
In questo canto si riconoscono bene i primi versetti della Genesi
quando Dio creò il sole e la luce.
 
Genesi (1,1-5)
In principio Dio Creò il cielo e la terra.
Il mondo era vuoto e deserto,
le tenebre coprivano gli abissi
e un vento impetuoso soffiava su tutte le acque. (doppo na tempesta)
Dio disse: "Vi sia la luce!"
E apparve la luce.
Dio vide che la luce era bella (che bella cosa na jurnata' e' sole)
e separò la luce dalle tenebre.
Dio chiamò la luce giorno e le tenebre notte.
 
Ma la canzone napoletana non soltanto narra la bellezza della creazione
di una giornata di sole, ma va oltre perché parla di
innamoramento.
Con questa chiave di lettura: Te = Maria
in fronte a Te= in fronte a Maria
il Sole mio (di Dio) sta in fronte a Te, O Maria! (capolavoro della creazione)
Dio stesso si definisce "un'altro sole" (ma n'atu sole).
 
 
Dio si riconosce nel suo capolavoro
e allo spuntare dell'universo vede già la donna vestita di sole
citata nell' Apocalisse (Ap 12,1): Ave Maria
 
 
Nel cielo apparve poi un segno grandioso:
 
una donna vestita di sole, con la luna sotto i suoi piedi 
e sul suo capo una corona di dodici stelle.
 
Ecco perché il canto "O sole mio" è un canto divino.
Si può dire il canto di Dio creatore innamorato della sua creatura prediletta: Maria
che accoglierà il Figlio Gesù Cristo nel suo grembo.
Ecco una domanda conseguente: possiamo anche noi innamorarci di Maria?!
     
CONSACRAZIONE AL CUORE IMMACOLATO DI MARIA 

Nell'insegnamento di san Luigi Maria Grignon di Monfort, questa consacrazione consiste essenzialmente nel rinnovare le promesse battesimali nelle mani di Maria e nell'affidarsi totalmente come "schiavi" a Maria, madre e "padrona".  

Questo rapporto di schiavitù ampiamente spiegato nel trattato monfortiano della vera devozione a Maria non piace molto. Così diceva anche il servo di Dio don Umberto Terenzi. Infatti, un figlio, diceva, si prodiga sempre con amore filiale verso la madre. E la stessa schiavitù che toglie all'uomo la sua libertà, è stata contrastata e vinta dal cristianesimo.

Per conciliare le due vedute, apparentemente distanti, c'è solo da rileggere il Vangelo. Il Vangelo ci insegna che Maria stessa si è dichiarata "schiava del Signore" nell'annunciazione e Gesù stesso ha lavato i piedi ai suoi apostoli come uno schiavo e si è fatto servo di tutti, e così insegnava. Vedi Marco capitolo 10, 42-45.

42 Ma Gesù, chiamatili a sé, disse loro: «Voi sapete che quelli che sono reputati prìncipi delle nazioni le signoreggiano e che i loro grandi le sottomettono al loro dominio. 43 Ma non è così tra di voi; anzi, chiunque vorrà essere grande fra voi, sarà vostro servitore; 44 e chiunque, tra di voi, vorrà essere primo sarà servo di tutti. 45 Poiché anche il Figlio dell'uomo non è venuto per essere servito, ma per servire, e per dare la sua vita come prezzo di riscatto per molti».

Il regno di Gesù è regno di Amore e di servizio al Divino Amore. Ora quindi, nell'atto di consacrazione possiamo dire benissimo "Maria madre e regina" al posto di "madre e padrona" ma non cambia la sostanza, perché noi figli siamo anche eredi e principi, e ci possiamo considerare tali in quanto però, dobbiamo obbedienza assoluta alla nostra Regina, nel servizio al Divino Amore.

VIVA MARIA NOSTRA MADRE E NOSTRA REGINA!

 
Io...(nome)..., peccatore infedele, rinnovo e ratifico nelle tue mani, O Maria immacolata,
i voto del mio battesimo: "rinuncio per sempre a Satana, alle sue pompe e alle sue opere,
e mi do interamente a Gesù Cristo, la sapienza incarnata, per portare la mia croce dietro a Lui,
tutti i giorni della mia vita!"
E affinché io gli sia più fedele che per il passato, ti accolgo, o Maria,
alla presenza di tutta la corte come mia Madre e Regina. A te, come un figliolo,
consacro il mio corpo e l'anima mia, tutti i miei beni interni ed esterni,
il valore stesso delle mie buone opere, passate, presenti e future,
lasciandoti intero e pieno diritto di disporre di me e di tutto quanto mi appartiene,
a tuo piacimento, per la maggior gloria di Dio, nel tempo e nell'eternità,
così sia.
 
"Chi vivrà vedrà cose sempre più grandiose
al Divino Amore e dal Divino Amore"
 
Don Umberto Terenzi 31.08.1969
 
                       
PREGHIERA DELLA SIGNORA DI TUTTI I POPOLI

SIGNORE GESÙ CRISTO, FIGLIO DEL PADRE,
MANDA ORA IL TUO SPIRITO SULLA TERRA.
FA ABITARE LO SPIRITO SANTO NEI CUORI DI TUTTI I POPOLI,
AFFINCHÈ SIANO PRESERVATI
DALLA CORRUZIONE, DALLE CALAMITÀ E DALLA GUERRA.
CHE LA SIGNORA DI TUTTI I POPOLI, LA BEATA VERGINE MARIA,
SIA LA NOSTRA AVVOCATA. AMEN.
imprimatur 6/07/2009
 
 
 

Madonnina del mare

Al primo sole si desta
la cittadella marina
è un bel giorno, risuona
la dolce campana vicina,
mentre sul mare d'argento 
va il pescatore col vento,
passa e s'inchina alla sua
Madonnina dicendole piano così:

"Madonnina del mare, 
non ti devi scordare di me,
vado lontano a vogare,
ma il mio dolce pensiero è per te".

Canta, il pescatore che va,
"Madonnina del mare con te
questo cuore sicuro sarà!"

Guarda il pescatore che va
Madonnina del mare con te
questo cuore sicuro sarà.

L'ultimo raggio di sole
muove sull’onda marina,
è un tramonto di sogni,
lontano la barca cammina.
Tra mille stelle d’argento
va il pescatore contento,
sente nel cuore un
sussulto d’amore e
sospira pregando così.

"Madonnina del mare, 
non ti devi scordare di me,
vado lontano a vogare,
ma il mio dolce pensiero è per te"

Guarda il pescatore che va
Madonnina del mare con te
questo cuore sicuro sarà.

Guarda il pescatore che va
Madonnina del mare con te
questo cuore sicuro sarà.

È IL TRIONFO DI MARIA NELLA STORIA?

Ma i pagani ci superano, ci hanno già superato per caso?

Ma è possibile che Maria, l'Immacolata Concezione,

 
 

Viva Maria!

    Viva Padre Pio
Viva don Umberto!
 
È autorizzata duplicazione
di tutto il materiale
originario di questo blog
con citazione della fonte.
Realizzato con SitoInternetGratis :: Fai una donazione :: Amministrazione :: Responsabilità e segnalazione violazioni :: Pubblicità :: Privacy